Ultimi Articoli

Che Dimensioni hanno le Bottiglie di Vino?

Lo sai che in questo caso le dimensioni contano ?!

Una bottiglia più grande vuol dire prima di tutto PIÙ VINO ma anche conservato meglio!

Più vino per tutti

In bottiglia tramite il tappo di sughero avviene uno scambio riduttivo, tra il vino e l’atmosfera esterna con un piccolo passaggio di particelle di ossigeno,che è fondamentale per una sostanza comunque viva, come il vino e che gli permetterà senza fretta e con calma, di evolversi, di mitigare alcune note ed esaltarne altre, per arrivare al giusto equilibrio e al giusto momento per essere stappata.

Sicuramente tutti noi, almeno una volta  ci siamo chiesti: PERCHE’ LA BOTTIGLIA COMUNE E’ DA 0,75 L ?

Sono tante le opinioni per cui la bottiglia comune debba essere da 0,75 l, chi per questione di unità di misura Inglesi, che dovrebbero essere i depositari di questa curiosità e abitudine, ormai sdoganata che permettevano di riempire con 6 bottiglie da 0,75 l una cassa di vino da 6 l, in quanto loro misuravano il volume in Galloni Imperiali e ogni cassa di vino ne conteneva 2.

Altri pensano che sia perchè da o,75 si riempirebbero perfettamente 6 calici utilizzati nelle vecchie osterie, oppure perchè risalendo al 18° secolo, quando si inizio a conservare il vino nel vetro, per gli artigiani soffiatori dell’epoca, la dimensione più comoda per le loro capacità polmonari fosse quella da 0,75 l.

Perchè diverse dimensioni?

Quindi le bottiglie di dimensioni maggiori, permetteranno un invecchiamento migliore e più idoneo, in quanto l’ossigeno che sarà in grado di entrare, sarà minore rispetto al vino presente. In questa maniera, si potrà avere un affinamento più lento, permettendo una migliore manifestazione delle caratteristiche del vino.

Più importante sarà la bottiglia, che sia bianco, rosso o una bollicina, più grandi dovranno essere le dimensioni della bottiglia, oltre ad essere esteticamente importante e che assume autorevolezza, già solo per le sue mastodontiche dimensioni che faranno scena, quindi presentandovi con una magnum o jeroboam i tappeti verranno srotolati ai vostri piedi.

Una bottiglia di vino PIÙ GRANDE è quindi più IDONEA ALL’INVECCHIAMENTO, permettendo una maturazione più lenta e migliore manifestazione delle potenzialità del suo nobile contenuto.

Il vetro rimane il materiale più idoneo per la conservazione del vino, partendo dalla terra cotta utilizzata in passato, con lo spessore corretto per gestire le pressioni dei vari tipi di vino e dal colore congruo al tipo di vino da conservare, dal trasparente per i bianchi giovani al sempre più scuro per vini importati da lunga conservazione.

Sulla lavagna sono indicati i formati principali delle bottiglie in commercio.

 

Quindi come scritto sulla lavagna In base al

NUMERO DI BOTTIGLIE E RELATIVI LITRI la classificazione sarà:

Demi: 0.375 Litri mezza bottiglia;
Bottiglia: 0.75 Litri 1 bottiglia

Magnum 1,5 litri (pari a 2 bottiglie da 75cl)
Jéroboam 3 litri (4 bottiglie)
Réhoboam 4,5 litri (6 bottiglie)
Mathusalem 6 litri (8 bottiglie)
Salmanazar 9 litri (12 bottiglie)
Balthazar 12 litri (16 bottiglie)
Nabuchodonosor 15 litri (20 bottiglie)

in più andrebbero aggiunti

Salomon 24 bottiglie   18 litri
Primat     36 bottiglie   27 litri
Melchizedec   40 bottiglie   30 litri

mentre in base alla classificazione Francese, nel bordolese la Jéroboam è chiamata doppia Magnum e la Réhoboam diventa Jéroboam e le restanti bottiglie sono così chiamate:

Melchior – 18 l
Primat – 27l
Melchizedec – 30l

Vedendo questa lista di vini della lavagna non possiamo non chiederci:

Perchè (QUASI) tutti i formati di bottiglie possiedono nomi di re biblici?

Questo perchè le bottiglie più grandi, come detto sono idonee a conservare vini importanti, da grande affinamento o grandi Champagne e quindi per i grandi eventi e per rispondere all’esigenza di grande lusso e per questo proprio per dare risalto ed importanza ai loro prodotti, i grandi produttori di Champagne, ostentarono questa sontuosità, dando il nome di Re Biblici..Melchizedec, Salmanazar, Balthazar e tanti altri.

Quindi modificando il proverbio diremo:

“NELLA BOTTE PICCOLA C’È IL BUON VINO” ma NELLA BOTTIGLIA GRANDE È CONSERVATO MEGLIO.

 

 

Lascia il tuo commento
Copyright © Viniferare 2018 • All rights reserved.