Ultimi Articoli

Inerpichiamoci sui terrazzamenti a picco sul mare e andiamo in Liguria con la sua riviera di Ponente e di Levante, dove la viticoltura è da definire eroica.
Vini e Vigneti Liguria

Presenta un clima mediterraneo principalmente ed in alcune aree interne sub continentale, con forti escursioni termiche giornaliere e stagionali che condizionano favorevolmente il corredo aromatico delle uve.

Troviamo vigneti fino a 5-600 m sul livello del mare, gli attacchi fungini sono limitatidalle brezze marine che mitigano l’umidità delle giornate calde.

QUANTE ZONE VITIVINICOLE SI POSSONO INDIVIDUARE?

  1. Riviera di Ponente con terreni minerali calcarei stile i vigneti Piemontesi;
  2. Riviera di Levante dove troviamo terreni argillosi che conferiscono ai vini struttura e morbidezza e subisce un’influenza Toscana con vitigni come S.Giovese, Canaiolo, Trebbiano, Malvasia.
    Fanno parte di questa zona la provincia di La Spezia dove tra gli altri troviamo la DOC 5 terre sciacchetrà, appassito per 3 mesi dopo la vendemmia e che subisce una lenta evoluzione in caratelli di castagno o arancio e una zona distinta tra la Liguria e la Toscana con tra le altre la DOC Colli di Luni.

ALCUNI VITIGNI da segnalare sono

Tra i ROSSI:
– Rossese di dolce acqua
– Orneasco un dolcetto più versatile del Piemontese
– S.Giovese
– Ciliegiolo
– Canaiolo
Tra i BIANCHI:
– Vermentino
– Albarola
– Bosco
– Bianchetta Genovese
– Pigato
– Malvasia
– Moscato Bianco
– Trebbiano
Tra gli INTERNAZIONALI
– Syrah
– Grenache
– Cabernet e Merlot in prossimità della Toscana

i PRINCIPALI SISTEMI DI ALLEVAMENTO sono:
Alberello Pergola bassa e ancora resitente il Guyot

Questa è la liguria eroica, la liguria per niente parsimoniosa nel donarci se stessa, con i suoi profumi, colori, sensazioni

Lascia il tuo commento
Copyright © Viniferare 2018 • All rights reserved.