Ultimi Articoli

Storia, importanza, blasone, salubrità riconoscimento a livello Mondiale, territorialità questa è la Francia che si divide tra Nord principalmente con monovitigni tranne Champagne e a Sud assemblaggi.


Clima temperato oceanico nei diversi territori, distinte in 5 macrozone :
Le regioni Costiere settentrionali, il Sud Ovest, l’Entroterra, le regioni Meridionali e le zone montuose composte da Alpi, Pirenei, Massiccio Centrale.
A Nord troveremo, La Borgogna, la Savoia, lo Jura, l’ALsazia, la Lorena, la Champagne e la Valle della Loira, la Valle del Rodano Settentrionale
A Sud Bordeaux, S.Ovest, Langue d’Oc Roussillon, Provenza e i suoi eleganti rosati, Corsica, Parte Meridionale della Valle del Rodano.

Le due regioni più Blasonate sono sicuramente la Borgogna e Bordeaux con differenze anche nell’approccio e nella divisione territoriale.Quindi in Borgogna il vigneto sarà chiamato Climat, a Bordeaux individueremo le Cru, la Borgogna è frammentata in proprietà da 3,5ha a Bordeaux Chateaux da 100-200 ha.

Importante per Blasone il metodo classico dello Champagne, importanti anche la valle della Loira e la Valle del Rodano con le AOC Hermitage e Châteauneuf-du-pape. Ogni regione merita di essere descritta: La Languedoc Roussillon e i suoi Vin Doux Naturel Banyuls e Maury, il Sud Ovest con il Vin de Liqueur il Floc de Guascogne, l?Alsazia e i suoi tipici Riesling e i briosi Cremant, lo Jura e i Vin Jaune da Savagnin, la Savoia prevalentemente bianca, la Corsica e il Muscat du Cap Corse.

Nazione vitivinicola sublime e strepitosa da degustare in ogni angolo, in tutti i modi per imparare le sue tenciche colturali, per conoscere la sua storia, la sua tradizione, le sue persone.

Lascia il tuo commento
Copyright © Viniferare 2018 • All rights reserved.